Scopriamo la Calabria.Praia a Mare,certo il suo punto di forza è il mare,ma c'è ben altro...




Veduta di Praia a Mare
Santuario della Madonna della Grotta

Praia a Mare,rinomata località turistica è un comune di 6.744 abitanti della provincia di Cosenza. In origine popoloso villaggio di contadini e di pescatori sorto sulle spiagge strette tra il corso del fiume Noce, che a nord segna il confine con la Basilicata ed il contrafforte roccioso oltre la pianura alluvionale del fiume Lao, fu inizialmente la frazione marinara del confinante comune di Aieta. Praia a Mare diviene comune amministrativamente autonomo nel 1928. Per secoli Praia ha mantenuto integri e vivi usi, costumi e tradizioni della vicina rocca natia. L'etimologia del nome è incerta, anche se ricorda i traffici di merci e di uomini che nell'antichità avvenivano sulla costa Tirrenica: deriverebbe da "Plaga Sclavorum", spiaggia degli Sclavoni o degli Schiavoni, o da "Plaga Slavorum", spiaggia degli Slavoni.
La splendida e suggestiva cittadina del tirreno è particolarmente conosciuta e apprezzata per il suo mare e le sue spiagge.Ma,Praia a Mare ha anche altri tesori.


Ecco alcune delle bellezze che troviamo a Praia a Mare

Non possiamo non citare la meravigliosa isola di Dino e le sue fantastiche grotte.(vedi)




La Rocca di Praia, Castello e un complesso fortificato risalenti al secolo XIV di costruzione Normanna.
Torre di Fiuzzi  - Costruita su un faraglione della scogliera di Fiuzzi alto 15 metri, su cui era già presente una torre angioina, è una delle torri più grandi della zona. Era posta a presidio della costa dalle incursioni Saracene.
Il Fortino - Palazzo - Al XVI secolo risale il forte difensivo del Fumarulo di Praia che i signori di Aieta fecero costruire e destinarono alla difesa del litorale costiero.

Santuario della Madonna della Grotta - Santuario - Così chiamato perché posizionato all'interno di una grotta naturale all'interno di una collina. In esso è venerata la Madonna della Grotta la cui leggenda narra che il comandante di un bastimento turco fu costretto dall'equipaggio a riporre all'interno dell'omonima grotta una statua lignea (rubata) del XV secolo raffigurante la madonna
.Museo Comunale Città di Praia a Mare - Museo - Ospita una raccolta permanente d'arte moderna e contemporanea realizzata con il contributo di numerosi artisti italiani e stranieri che hanno donato all'istituzione complessivamente oltre duecento opere.
Una delle grotte dell'Isola di Dino



Torre di Fiuzzi 


La Rocca di Praia
Grotta Azzurra
Una delle duecento opere esposte al museo

Share on Google Plus

About Lanostracalabria

    Blogger Comment
    Facebook Comment