Castelli sul mare della Calabria.L'antichissimo e mitico castello di Scilla



BannerFans.com


Veduta del castello dal borgo di Chianalea








Scilla e il suo castello ph Ilario
Arroccato su una rupe granitica che si protende verso il mare, il castello dei Ruffo di Scilla domina le due baie di Marina Grande e Chianalea. Sullo sperone roccioso, che per la sua posizione strategica fu fortificato fin dal V secolo a. C., vennero edificati tra il IX e l'XI secolo d. C., il monastero e la chiesa dei padri basiliani, che sorgevano all'interno del castello. Il maniero, conquistato dai Normanni intorno al 1060, passò poi sotto il controllo degli Svevi, degli Angioini, quindi degli Aragonesi; tutti confermarono ai monaci il possesso del luogo, senza modificarne sostanzialmente i privilegi. Nel 1424 i padri basiliani si allontanarono da Scilla e il castello, passato dal 1533 sotto il controllo di Paolo Ruffo, fu ampliato e ulteriormente fortificato. I Francesi lo occuparono nel 1806, e qualche decennio più tardi Garibaldi, sbarcato a Scilla con la spedizione dei Mille, proprio dalla rocca sventolò il tricolore. Imponente e ben conservato il maniero affascina per la straordinaria bellezza della scala e del corridoio d'ingresso. Dagli inizi del secolo scorso e' in parte sotto il controllo della Marina Militare, ed e' visitabile previo appuntamento. 
Fonte http://www.calabriaturistica.it/torri_e_castelli.php



.


Il Castello
Chianalea vista dal castello
Il castello Ruffo visto da Marina Grande Ph it:Utente:Adriano















Share on Google Plus

About Lanostracalabria

    Blogger Comment
    Facebook Comment